Lavoro

La Basilese sostiene il programma a sostegno dei bambini di Soccorso d’inverno Svizzera

Fiona Egli
27 luglio 2021
Nell’ambito del suo impegno sociale, la Basilese sostiene l’organizzazione Soccorso d’inverno Svizzera con una donazione di CHF 25’000. L’importo è destinato al programma di empowerment di Soccorso d’inverno, che consente ai bambini provenienti da famiglie indigenti di svolgere attività ricreative e promuove così la loro integrazione sociale.

Con il suo impegno, Soccorso d’inverno fornisce un contributo duraturo alla nostra società, sostenendo le persone in difficoltà e promuovendo la solidarietà all’interno della nostra società. «In qualità di membro di questa società e di azienda il cui modello imprenditoriale si basa sulla solidarietà di una comunità, con la sua donazione a Soccorso d’inverno, la Basilese desidera assumersi la responsabilità delle generazioni presenti e future. Sono molto lieto che con la nostra donazione nell’ambito del programma di empowerment di Soccorso d’inverno possiamo sostenere la promozione e la previdenza dei bambini poveri», afferma Michael Müller, CEO della Basilese Svizzera.

Il programma di empowerment di Soccorso d’inverno promuove i bambini svantaggiati

Disegno di bambini

La povertà in Svizzera è spesso invisibile e ciò significa che gli standard minimi di vita non possono essere raggiunti con i propri sforzi. Secondo l’Ufficio federale di statistica, nel 2019 l’8,7% della popolazione residente permanente nelle economie domestiche è stata colpita da povertà di reddito. Ciò corrisponde a circa 735’000 persone. Tra i gruppi maggiormente colpiti vi sono le famiglie monoparentali con figli minori. La povertà viene spesso trasmessa da una generazione all’altra e le sue conseguenze sono molto gravi, soprattutto per i bambini. «Attualmente parliamo di oltre 100’000 bambini poveri in Svizzera. Devono rinunciare, sia dal punto di vista materiale che culturale e sociale, a molte cose che sono ovvie per i compagni della loro età. L’esclusione sociale che i bambini sperimentano può segnarli profondamente», spiega Thierry Carrel, presidente del comitato centrale di Soccorso d’inverno Svizzera. Per promuovere l’integrazione dei bambini indigenti, nel 2012 Soccorso d’inverno ha lanciato, insieme alla Roger Federer Foundation, un programma di empowerment per bambini. «Il programma di empowerment di Soccorso d’inverno consente oggi a 1’400 bambini svantaggiati di frequentare corsi per il tempo libero che non rientrano nel budget familiare. La partecipazione alle attività sportive e musicali del tempo libero deve essere integrata e rafforzare il bambino», afferma Thierry Carrel.

Soccorso d’inverno Svizzera

L’associazione Soccorso d’inverno Svizzera è un’organizzazione svizzera privata di assistenza con certificazione Zewo che dal 1936 sostiene persone indigenti con prestazioni volte a sgravare le famiglie e a evitare che esse precipitino nell’aiuto sociale. Soccorso d’inverno fornisce letti, abiti, buoni acquisto e zaini per la scuola e paga le fatture urgenti. Inoltre, Soccorso d’inverno si impegna a favore della partecipazione alla vita sociale, permettendo alle famiglie di svolgere attività congiunte e assumendosi le spese per attività ricreative per i bambini. L’associazione Soccorso d’inverno Svizzera comprende 27 sedi cantonali indipendenti che attualmente contano 400 collaboratori volontari. Le sedi finanziano il loro lavoro al 100% con donazioni. Con il suo operato, Soccorso d’inverno fornisce un contributo importante alla pace sociale in Svizzera.

Soccorso d’inverno Svizzera

Ridurre gli effetti della povertà in Svizzera

Copertura per la famiglia

Come provvedere alla famiglia nel modo giusto

Top